FLOTTA “UNMANNED” SENZA EQUIPAGGIO DELLA US NAVY: FINCANTIERI SVILUPPERÀ IL PROGETTO

Più informazioni su

    Il programma avveniristico LUSV per navi di 100 metri che opereranno senza equipaggio

     Trieste, 7 settembre 2020 – Il Dipartimento della Difesa e la US Navy hanno assegnato alla controllata statunitense di Fincantieri, Marinette Marine (FMM), un contratto del valore di 7 milioni di dollari per sviluppare il progetto e l’ingegnerizzazione delle Large Unmanned Surface Vessel (LUSV), le future navi di superficie di grandi dimensioni “unmanned”, ovvero capaci di operare senza equipaggio a bordo.

    Fincantieri Marinette Marine è stata selezionata insieme ad altre cinque società, ciascuna delle quali svilupperà il progetto di base entro agosto 2021. Il contratto prevede l’opzione per un’ulteriore fase di studio per sviluppare l’ingegnerizzazione di dettaglio, che se esercitata estenderebbe la durata del lavoro fino al maggio 2022.

    Il processo di aggiudicazione seguirà lo schema della gara per le 10 nuove fregate lanciamissili FFG(X) della US Navy, vinta da FMM quattro mesi fa e che, comprese le opzioni, ha un valore complessivo di 5,5 miliardi di dollari.

    Con il risultato ottenuto Fincantieri continua a raccogliere i frutti di un lungo lavoro partito 12 anni fa con l’acquisizione dei cantieri in America, che nel frattempo sono stati modernizzati ed efficientati al punto che oggi sono indiscutibilmente riconosciuti come un’eccellenza nel campo delle costruzioni navali.

    Oltre al recente traguardo delle fregate il Gruppo sta sviluppando per la Marina americana il programma Littoral Combat Ships, che prevede la costruzione di 16 navi (di cui 10 già consegnate), e la costruzione di 4 unità Multi-Mission Surface Combatants (MMSC), destinate al regno dell’Arabia Saudita, nell’ambito del Foreign Military Sales degli Stati Uniti.

    FMM rappresenta la punta di diamante di Fincantieri Marine Group (FMG), che controlla altri due cantieri sempre nella regione dei Grandi Laghi (Wisconsin) – Fincantieri Bay Shipbuilding e Fincantieri Ace Marine – e annovera clienti commerciali e governativi, tra cui la Coast Guard.

    Il Large Unmanned Surface Vehicle (LUSV) è una nave di superficie senza pilota progettata per la Marina degli Stati Uniti e destinata a iniziare la costruzione nel 2020. Progettate per essere navi riconfigurabili a basso costo, ad alta resistenza e basate su progetti commerciali, avranno la capacità per carichi utili modulari come armi anti-nave, anti-sottomarino o anti-aeree. Capace di operare con operatori umani nel ciclo, la Marina prevede che le navi operino a fianco delle flotte come esploratori e navi riviste. [1]

    Immagine della nave = Iraqi_OSV_Al_Basra_ (401) .jpg Didascalia della nave = La nave di supporto offshore di classe Al Basra che la Marina ha indicato potrebbe essere la base della LUSV
    Panoramica della classe
    Operatori: Marina degli Stati Uniti
    Costo: $ 50-100 milioni
    Previsto: 10
    Caratteristiche generali
    Classe e tipo: Flotta
    Genere: Veicolo di superficie senza pilota
    Dislocamento: 2.000 t (2.000 tonnellate lunghe; 2.200 tonnellate corte)
    Lunghezza: 300 piedi (91 m)
    Gamma: 3.500 nmi (4.000 mi; 6.500 km)

    209,2 milioni di dollari di finanziamento per i primi due LUSV, che dovrebbero iniziare la costruzione nel 2020, sono stati inclusi nel progetto di legge sugli stanziamenti per la difesa del 2020, con l’intenzione di acquistarne altri otto nel corso della proiezione quinquennale nota come Programma di difesa degli anni futuri.

    Generico settembre 2020

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »