Esce dal coma grazie alla sua voce, Totti fa visita a Ilenia al Policlinico Gemelli

Più informazioni su

Eccoli finalmente insieme Francesco Totti ed Ilenia Matilli, calciatrice della Lazio ma tifosa romanista che da 9 mesi era in coma a causa di un incidente stradale. Era il 15 dicembre 2019 quando la ragazza, in compagnia di un’amica, andò fuori strada con l’auto; nulla da fare per l’amica mentre Ilenia è entrata in coma. I suoi genitori le hanno fatto ascoltare spesso l’inno della Roma finché, grazie all’aiuto dell’allenatore Carlo Cancellieri, del dottor Maritato e dell’associazione Argos Forze di Polizia sono riusciti a convincere Totti a registrare un video per lei. «Ilenia non mollare, ce la farai, siamo tutti con te», le parole del capitano. Da allora, improvvisamente le condizioni di Ilenia hanno iniziato a migliorare fino ad uscire dal coma. Questa mattina Totti si è recato al Policlinico Gemelli per incontrarla di persona e, tra scambi di battute e selfies il campione ha promesso che la vorrà rivedere quando uscirà dall’Ospedale.

totti fa visita ad ilenia

TOTTI ABBRACCIA ILENIA IN OSPEDALE
“NON MOLLARE !”

Questa mattina Francesco TOTTI, si è recato personalmente presso l’ospedale romano Policlinico Gemelli, per esaudire la richiesta della giovane Ilenia MATILLI che attraverso l’Ufficio Stampa e Comunicazione dell’Associazione ARGOS Forze di POLIZIA aveva espresso il desiderio di abbracciare lo storico capitano giallorosso, suo grande beniamino. Si è trattato per la famiglia MATILLI di un secondo gesto dal grande cuore – comunicano i familiari attraverso il nostro giornale e associazione ARGOS  che ha seguito dall’inizio  e segue ancora il percorso riabilitativo di Ilenia –  quello realizzato dal campione di calcio TOTTI, dopo il primo messaggio audio-video inviato a dicembre dello scorso anno, ad appena pochi giorni dal gravissimo incidente stradale che aveva procurato coma e lesioni per la giovane promessa del calcio femminile laziale. “Desideriamo esprime un sincero ringraziamento all’Associazione ARGOS Forze di POLIZIA  nelle persone del dr Gianluca GUERRISI, dr Fausto ZILLI e dr Fabrizio LOCURCIO della Presidenza Nazionale – dichiarano Cinzia e Stefano, genitori di Ilenia – per aver permesso tutto questo e un grazie di cuore anche al dr Micheal MARITATO di AssoTutela e Mister Carlo CANCELLIERI “ – continuano i genitori di Ilenia.
Al commovente incontro erano presenti, oltre ai genitori, medici del Policlinico e gli infermieri che assistono da oltre 9 mesi Ilenia in ospedale.
Grande emozione da parte di tutta l’Associazione ARGOS Forze di Polizia (che racchiude e rappresenta al suo interno militanti in servizio e in congedo, nonché simpatizzanti, dei 4 Corpi di Polizia per le attività di volontariato e aggregazione culturale e assistenziale). “Si è trattato di una vera missione di cuore, passione e anima – dicono Gianluca GUERRISI e Fausto ZILLI della Presidenza Nazionale dell’Associazione ARGOS Forze di POLIZIA – una situazione che ci ha colpito subito il cuore, come accaduto anche in altre occasioni” – afferma GUERRISI –  in questo caso lo sport poteva fare miracoli e un campione come Francesco TOTTI seguito molto da Ilenia sua fans era una speranza concreta di stimolo al risveglio dal coma con la sua voce, evento poi accaduto grazie alla professionalità dei medici che hanno saputo individuare il percorso di ascolto e il metodo più opportuno. Dopo il risveglio dal coma Ilenia voleva salutare il campione TOTTI e questo accaduto oggi con grande emozioni per tutti. Sono momenti della vita che insegnano tanto – continua ancora GUERRISI – siamo felici davvero di esserci resi utili a far fare un video a TOTTI e poi il suo arrivo al saluto in ospedale di oggi  grazie ad una straordinaria sensibilità di Francesco che desidero ringraziare a nome di tutta l’Associazione ARGOS Forze di POLIZIA e la redazione nazionale  del giornale ATLASORBIS.IT a cui la la famiglia MATILLI ha affidato la trattazione delle notizie”.
L’incontro è  stato colmo di emozioni e TOTTI ha invitato Ilenia a non mollare mai, autografo sulla maglia della A.S. ROMA,  la promessa di rivedersi presto, in una cena.  parlare e camminare insieme.

Grazie TOTTI !
Hai fatto un altro grande goal! Come quelli che sai fare tu ! Quelli che non si dimenticano mai!

Più informazioni su

Commenti

Translate »