Conca dei Marini, stasera Santa Messa nel ricordo di Don Gaetano Amodio

Conca dei Marini, stasera Santa Messa nel ricordo di Don Gaetano Amodio alle ore 18.30 a San Pancrazio.

Don Gaetano Amodio, senza essere stato proclamato santo, e neppure venerabile, è tuttora al centro della devozione collettiva a Conca dei Marini, dove fu parroco, e a Pogerola di Amalfi, dove ebbe i natali. Una lapide, a Conca, sottolinea che egli continua a vivere “nella venerazione del popolo, negli ex voto della Chiesa di San Pancrazio”, dove esercitò il ministero per dodici anni, dal 5 gennaio 1760 al 10 settembre 1772, data della morte.

Nato a Pogerola di Amalfi il 28 febbraio 1712, don Gaetano Amodio si distingueva per dottrina e per santità di costumi. Riferisce lo storico Matteo Camera che esercitò “con tanto zelo, esattezza e probità il ministerio alle sue cure commesso, che si conciliò la stima e l’affetto, non pur de’ popolani, ma dell’Ordinario diocesano e di tutto il clero, per tante prove di bontà e di carità dell’animo suo”. A lui si deve anche un’appassionata e attenta ricerca d’archivio sulle vicende storiche di Amalfi, i cui risultati sono in un importante saggio, rimasto manoscritto.

Fonte: Sigismondo Nastri

Conca dei Marini, stasera Santa Messa nel ricordo di Don Gaetano Amodio
Conca dei Marini, stasera Santa Messa nel ricordo di Don Gaetano Amodio

 

Commenti

Translate »