CNSAS all’opera dopo il maltempo nel salernitano: ispezionato un “alveo tombato”

A seguito degli eventi meteorici degli ultimi giorni, che hanno provocato diversi dissesti idrogeologici in tutta l’area campana e in particolar modo a Sarno e Monteforte Irpino, una squadra di tecnici del CNSAS della Campania ha effettuato oggi un’ispezione dell’alveo tombato sotto Via San Vito, a Sarno, su richiesta della Protezione Civile Regionale.

ispezione cnsas all'alveo

In coordinamento con il COC e con i Funzionari della Protezione Civile Regionale i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania hanno controllato e documentato la quantità e la qualità di deposito alluvionale presente nello scatolato. L’accesso è avvenuto dall’apertura a valle, percorrendo tutto il “tombato”, controllando i depositi e uscendo dall’ingresso a monte. Successivamente i tecnici hanno proseguito l’ispezione anche del tratto a “cielo aperto” fino al soto-passo di Via Bracigliano.

Al termine delle operazioni, l’attività è stata relazionata al COC ed ai Funzionari della Protezione Civile, corredata di documentazione video-fotografica.

ispezione cnsas all'alveo

Commenti

Translate »