Capri. Restyling centrale elettrica, il caso sbarca in consiglio

Capri. Restyling centrale elettrica, il caso sbarca in consiglio. Riqualificazione dell’area della centrale elettrica di Capri e modifica al regolamento edilizio. Convocato per questa mattina il consiglio comunale di Capri. All’ordine del giorno della seduta convocata dalla presidente Ludovica Di Meglio dieci punti tra i quali, appunto, la centrale elettrica ed il regolamento edilizio ma anche la determinazione delle aliquote. Più specificatamente nel civico consesso che dovrebbe avere inizio intorno alle ore 10 di questa mattina dopo gli adempimenti preliminari ci sarà l’approvazione del regolamento per l’applicazione dell’Imu, l’imposta comunale sugli immobili. A relazionare sull’argomento sarà l’assessore alle finanze e tributi del comune di Capri Salvatore Ciuccio. E sempre in fatto di tasse e balzelli il punto successivo all’ordine del giorno sul quale sarà chiamato ad illustrare all’assemblea di nuovo l’assessore Ciuccio riguarderà l’approvazione dell’aliquota e detrazioni Imu per l’anno 2020. E ancora, il consiglio che si riunirà nel palazzo municipale che affaccia le sue finestre sulla piazzetta, affronterà poi la determinazione delle tariffe Tari per il 2020 e la conferma dell’addizionale Irpef 2020. A seguire in programma figura sia una variazione di bilancio che l’approvazione del bilancio del porto turistico di Capri, la società al cento per cento a partecipazione comunale. All’ottavo punto invece c’è la modifica del regolamento edilizio comunale. Una tematica sulla quale relazionerà il sindaco di Capri Marino Lembo, così come sarà sempre il primo cittadino a prendere la parola per l’argomento successivo, ovvero la sostituzione dei componenti dimissionari della commissione locale per il paesaggio, procedura per la quale è stata attivato nei giorni scorsi un bando che regolava i termini per la candidatura degli aspiranti membri. Infine sarà la volta del vicesindaco Ciro Lembo, il cui intervento è previsto in relazione all’ultimo punto all’ordine del giorno, vale a dire gli indirizzi per la riqualificazione futura dell’area della centrale elettrica di Capri.

Fonte Metropolis

Commenti

Translate »