Calcio, Suarez finisce nel mirino della Guardia di Finanza: sospetto esame di italiano falsato

Più informazioni su

Da settimane si sente parlare tanto di Suarez. Il giocatore, in uscita dal Barcellona, è nel mirino della Juventus ed in questi giorni è diventato anche una caso: il club bianconero avrebbe potuto tesserare il bomber solo se quest’ultimo fosse entrato in possesso del passaporto comunitario ed avesse superato l’esame di italiano. Il 17 settembre quindi, approdato a Perugia, presso l’Università per Stranieri, l’uruguaiano sarebbe passato brillantemente ai test ma da un’indagine effettuata successivamente dalle Fiamme Gialle e dalla Procura di Perugia, sarebbero emerse delle intercettazioni in cui si attesterebbe che l’esame sia stato falsato e che di fatto Suarez “non spiccica una parola di italiano”. Intanto, mentre si spera che la verità venga fuori al più presto, l’Ateneo umbro, in una nota, scrive: “In relazione agli accertamenti in corso l’Università per Stranieri di Perugia ribadisce la correttezza e la trasparenza delle procedure seguite per l’esame sostenuto dal calciatore Luis Suarez e confida che ciò emergerà con chiarezza al termine delle verifiche in corso”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »