Boss in Incognito: dopo la costa d’Amalfi la Rai sbarca in Cilento a “La Contadina”

Boss in Incognito sarà ancora una volta in provincia di Salerno. Questa volta al caseificio simbolo d’eccellenza del territorio: “La Contadina”. Il programma targato Endemol Shine Italy ha recentemente fatto tappa in costiera amalfitana puntando i riflettori su un’azienda di Minori in cui è protagonista il Limone IGP.

Lunedì prossimo, dunque, Max Giusti arriverà ad Altavilla Silentina, tra Cilento e Piana del Sele. La trasmissione andrà in onda lunedì 21 settembre in prima serata (ore 21.20).

Boss in incognito, in onda su Rai2, è la versione italiana di Undercover Boss, il format che Arianna Huffington, direttore del quotidiano online Huffington Post, ha definito “il programma più sovversivo della televisione” e che è andato in onda in decine di paesi. In Italia ha esordito nel 2014, con Costantino della Gherardesca che l’ha condotto per due edizioni.

In ogni puntata, un imprenditore a capo di un’azienda, assume in incognito le sembianze di un dipendente della propria società travestendosi e truccandosi da tale. Cercando di non farsi riconoscere, documenta le giornate di lavoro di un’intera settimana da lui svolte come dipendente, assieme alla troupe televisiva che lo riprenderà facendo credere ai dipendenti che si tratti di un documentario sul lavoro e sulla crisi. Ritornato alla fine nel suo ruolo, il boss tornerà alla sua scrivania e convocherà i dipendenti con cui ha interagito svelando loro la sua identità, facendo anche notare cose sia positive che negative durante il loro operato, venendo poi ricompensati con dei premi speciali, come un aumento di stipendio o di livello nell’azienda, un contratto a tempo indeterminato, la possibilità di trasferirsi in un’altra sede, un viaggio premio per la famiglia ecc.

Commenti

Translate »