Barbara D’Urso rifiuta La Bibbia: Messa in seria difficoltà dal Profeta Eliseo Bonanno non sa rispondere a domande semplici sul Sacro Testo

Più informazioni su

Gravi reazioni  sui social  da parte di telespettatori e fedeli del Signore Cristo Gesù  per  Barbara D’Urso. Dopo le puntate andate in onda in diretta il 21 e 22 Settembre 2020 della trasmissione Pomeriggio Cinque, la conduttrice è stata pesantemente criticata da tutta la comunità on-line  dopo aver avuto, a quanto si apprende dai tanti commenti negativi, un atteggiamento, duro, superficiale, approssimativo e per niente professionale nei confronti di Eliseo Bonanno, invitato in trasmissione in collegamento diretto dalla sua abitazione di Cerveteri. Eliseo Bonanno, per chi lo conosce sa che è seguito on-line da oltre diecimila persone e ha pubblicato più di tremila video sul suo canale youtube “ La sana Dottrina” in cui spiega, passo dopo passo, la Sacra Bibbia, diffondendo quindi la parola di Cristo Gesù. Fratello Bonanno,era stato invitato a parlare già il giorno 21 Settembre, collegamento purtroppo rimandato a causa di problemi tecnici e proprio durante i saluti e l’invito di ritornare il giorno dopo Bonanno aveva chiesto cortesemente alla giornalista  Barbara D’Urso  di portare una Bibbia in studio per poter leggerne un passo insieme. La conduttrice però, pare sia apparsa subito urtata e infastidita e appellandolo ancora una volta “santone”  ha risposto: “ la Bibbia è sul mio comodino e non facciamo questi teatrini”. Sarebbe stata quindi, proprio questa frase a dare  l’inizio di tanta ribellione che si è riversata sui social con messaggi che hanno posto seriamente in dubbio  la professionalità di Barbara D’Urso  soprattutto per quanto riguarda i temi delicati , profondi riguardanti la fede di milioni di persone. E’ consuetudine infatti, di  non  negare mai  la possibilità di  leggere la Parola di Cristo Gesù  se un credente lo chiede, anche  per una forma di rispetto. Il peggio del peggio,sfortunatamente è arrivato quando il giorno dopo, Eliseo Bonanno, riuscendo a fatica  ad avere la parola, ha giustamente fatto notare la sua preparazione e buona fede con semplici parole e semplici domande alle quali la D’Urso, non sapendo rispondere e probabilmente ferita nell’orgoglio, ha incominciato a schioccare  le dita ad  Eliseo, come per invitarlo, in malo modo, di  fare in fretta nel parlare un po come si potrebbe fare  con un bambino o con un cucciolo domestico. Un  gesto che ha infastidito i tanti telespettatori  che l’hanno fatto subito notare con tanti  commenti  che definivano il gesto e tutta la situazione poco professionale. Bonanno, sempre molto tranquillamente ha ripreso la sua dignità, spiegando che se si presenta un ospite per due  giorni con l’appellativo denigratorio di “santone”come è stato fatto  per lui, si lede volontariamente la  dignità  dell’ospite e questo non è nè corretto nè onesto. Bonanno quindi, ha riferito che a causa di questo  fastidioso epiteto avrebbe chiamato da quel momento la D’Urso solo “Barbarella”,ed è così’ che ha incominciato a chiamarla seguito poi da tutta la community on-line. Eliseo, ha dichiarato che resta totalmente disponibile per un confronto face to face e a  viso aperto con chi lo accusa di qualsiasi cosa. Una questione delicata quindi, dove  si intuisce che, probabilmente  Eliseo, si aspetta delle meritate scuse. Oggi pomeriggio alle 17:30 su canale 5 vedremo se la D’Urso ritornerà per  Eliseo Bonanno  e per tutta la community Barbara o resterà ancora “Barbarella”.  Sarà pronta quindi la D’Urso a fare un passo indietro? O vorrà continuare con “giornalismo da 0 spaccato” come purtroppo  è stato definito dai commenti sui social-media?

Marina Bozza

Più informazioni su

Commenti

Translate »