Appello del Wwf contro le preaperture

Domenica 20 settembre 2020 prenderà il via la nuova stagione venatoria in Italia ma il Wwf denuncia il massacro di animali selvatici iniziato già agli inizi del mese, grazie al fatto che quasi tutte le Regioni hanno autorizzato le preaperture ignorando ancora una volta i limiti imposti dalla legge e dalla scienza. Il Wwf Italia in merito ha evidenziato quanto delicata sia la situazione degli uccelli migratori che, proprio in questi giorni dovrebbero concentrare le proprie energie per prepararsi ai lunghi voli di ritorno verso i siti di svernamento, invece di disperderle per sfuggire alle doppiette di cacciatori e bracconieri. Una fauna selvatica che, in generale, risulta particolarmente stressata e stremata, messa a dura prova da una stagione estiva particolarmente calda a causa dei cambiamenti climatici in atto.
di Luigi De Rosa

(foto tratta dal web)

Commenti

Translate »