Amalfi come Furore. L’anno scorso la Marchese perse con Milo come Del Pizzo ha perso con Milano foto

Amalfi come Furore. L’anno scorso la Marchese perse con Milo come Del Pizzo ha perso con Milano. Nel paese della Costiera amalfitana , incuneato fra Agerola e Conca dei Marini, continua la spaccatura con la designata sindaco da Andrea Ferraioli che continua a combattere sul web e i social network facebook, ovviamente i giornali vivono di comunicazione e riportano, come tutti i media, quello che viene comunicato all’esterno. Qui la guerra è mediatica, anche per le valutazioni per i risultati della Regione Campania, a tal proposito , quel che è stato detto di un impegno o appoggio del sindaco Milo al centro destra non trova conferma.

Intanto Antonella Marchese sottolinea come il suo raggruppamento abbia appoggiato Cascone, eletto PD a Napoli con De Luca Governatore della Campania.  In ogni caso mentre la battaglia qui “furoreggia” sul web ad Amalfi si annunciano guerre legali che scontri ancora più duri e dilanianti per il paese, speriamo sempre che il tutto si risolva con un confronto democratico e civile e che il tutto rimanga nell’ambito di un aspro confronto ma sui social.

 

ECCO COME ANDO’ A FURORE

Furore: Scrutinio in diretta – Giovanni Milo nuovo sindaco per 3 voti sulla Marchese , sconfitto per la prima volta Ferraioli

Commenti

Translate »