Amalfi, Andrea Cretella si difende: “Non ho mai aggredito nessuno fisicamente. Volevo capire perché mi hanno fotografato”

Più informazioni su

Amalfi. Dopo le accuse di aggressione contro Roberto Franco, segretario generale del Comune, il candidato al consiglio regionale della Campania Andrea Cretella si difende. Ecco le parole pubblicate con un post Facebook.

Verso la mezzanotte ero intendo insieme con un mio amico ad affiggere i manifesti per la propaganda elettorale per la mia candidatura alla regione Campania negli spazi consentiti in piazza municipio di Amalfi.

improvvisamente si e’ avvicinato un signore di Atrani che conosco bene , e’ mi ha riferito che aveva visto un signore con uno zaino addosso fotografarmi con la telecamera del telefono cellulare e addirittura ampliare lo schermo per inquadrarmi meglio…. gli ho chiesto se lo conosceva e dove era andato …. mentre parlavamo il signore di Atrani ha visto il personaggio che mi ha fotografato allontanarsi a passo svelto verso l’hotel Riviera…

mi sono messo in macchina insieme al mio amico che attaccavo i manifesti e l’ho raggiunto all’altezza del residence del notaio calabrese .

sono sceso dalla macchina e mi sono avvicinato al personaggio , da premettere che la zona era scarsamente illuminata , e ho chiesto chi era e perche’ mi aveva fotografato …. il personaggio con aria minacciosa e provocatoria mi ha detto ” va fanculo” dandomi uno spintone …. a questo punto mi sono avvicinato al personaggio e con il tono di voce alterato , ho detto di darmi il telefono e cancellare le foto che mi aveva fatto… illegalmente…. il personaggio sempre con toni minacciosi e provocatori  mi ha risposto pronunciando le seguenti frasi : perderete ….perderete… adesso vattene se no chiamo i carabinieri…. a questo punto stavo chiamando i carabinieri per far identificare la persona e far verificare sul telefono le foto che mi aveva poco prima scattate.

mentre ero intendo a fare il numero dei carabinieri si sono fermati degli amici e mi hanno chiesto cosa era successo ….. nello   spiegare i fatti  ho visto il personaggio scappare. Preciso che non ho mai conosciuto di persona e telefonicamente il segretario del comune di amalfi…..

tengo a precisare che in questi ultimi tempi a seguito del mio impegno politico di consigliere comunale di opposizione di Atrani e di presidente dell’associazione anticorruzione , ho subito minacce e avvertimenti minatori a scopo di intimorirmi e fermarmi nelle mie azioni contro la corruzione e l’illegalita’… mi sono stati fatti recapitare anche tre proiettili e’ sta indagando la procura di napoli.

la mia reazione , comunque senza alcuna aggressione materiale ( sono solo bugie) e’ stata solo verbale allo scopo di conoscere la persona che mi aveva fotografata e il motivo… tutto cio’ puo’ essere testimoniato e provato dalle persone presenti ai fatti- tutto questo clamore e’ sicuramente messo in atto per danneggiare la mia candidatura per le elezioni provinciali…domani mattina mi presentero’ in caserma per sporgere querela nei confronti del personaggio , per calunnia , diffamazione ed altro….. 

 

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »