All’ospedale di Eboli violato protocollo anti-Covid. Paziente ricoverato senza attendere esito del tampone che risulterà positivo

Più informazioni su

Eboli. Momenti di tensione all’ospedale cittadino “Maria Santissima Addolorata” dove è stato violato il protocollo anti-Covid. Come riportato dal sito del quotidiano “La Città di Salerno”, un paziente si è recato presso il nosocomio per essere sottoposto ad un intervento. L’uomo era asintomatico ma, come da prassi, è stato sottoposto al tampone ma è stato fatto entrare in reparto senza attendere l’esito dell’esame. Dopo pochi minuti dall’ingresso è arrivato il risultato del tampone attestante la positività al Covid-19. Immediata la reazione del personale sanitario su quanto accaduto prima di decidere di ripetere il tampone poiché la carica virale del test positivo era molto bassa e non dava una certezza assoluta. Per fortuna, il secondo tampone ha dato esito negativo.

Questo, però, non diminuisce la gravità di quanto accaduto poiché se il paziente fosse stato realmente positivo avrebbe potuto introdurre il virus nell’ambiente ospedaliero, contagiando qualche componente del personale sanitario o qualche degente. Eppure il Maria Santissima Addolorata, guidato dal direttore sanitario Mario Minervini, si è distinto nei mesi del lockdown per la grande attenzione prestata alla sicurezza. Il primo caso di violazione si era verificato sabato. Al Pronto soccorso si è presentato un medico. Era in compagnia della nipote.

Purtroppo il presidio ospedaliero di Eboli non è nuovo ad episodi del genere. E’ sempre “La Città” a parlare di quanto avvenuto sabato scorso, allorché un medico si è presentato presso la struttura in compagnia della nipote febbricitante con chiari sintomi da Coronavirus. La ragazza, invece di essere accolta nel prefabbricato dedicato ai casi sospetti, è stata fatta comunque entrare in Pronto Soccorso dove le è stato praticato il tampone che ha dato esito positivo. Lo zio, a quel punto, avrebbe chiesto di poter riaccompagnare la nipote a casa ma gli è stato negato e la ragazza è stata trasferita e ricoverata all’ospedale a Boscotrecase.

Più informazioni su

Commenti

Translate »