Tenet, il kolossal di Nolan girato fra Ravello ed Amalfi riporterà la gente al cinema dopo la pandemia

Tenet, il kolossal di Nolan girato fra Ravello ed Amalfi riporterà la gente al cinema dopo la pandemia Tenet, il nuovo kolossal di Christopher Nolan potrebbe diventare il film che riporterà il pubblico nelle sale cinematografiche dopo i mesi di pandemia. Dovrebbe infatti arrivare nelle sale internazionali dal 17 luglio. In Italia a settembre. Ovviamente dipenderà dai dati relativi ai nuovi casi di coronavirus e dalle misure di sicurezza adottate dai cinema. Se il film sarà posticipato, arriverà comunque nel momento in cui le sale riapriranno. Non dovrebbe farsi attendere un anno come nel caso di Fast and Furious 9.

Tenet Amalfi

“Siamo determinati ed emozionati nel distribuire Tenet nei cinema questa estate o nel momento in cui le sale riapriranno – ha dichiarato all’Hollywood Reporter Ann Sarnoff, CEO Warner Bros. – Continuiamo a supportare l’esperienza cinematografica e i nostri partner esercenti. Siamo fiduciosi che i nostri grandi titoli come Tenet e Wonder Woman 1984, siano esattamente quel tipo di film in grado di restituire al pubblico la voglia di tornare in sala”.

Tenet è il film più ambizioso della carriera di Christopher Nolan. Il regista della trilogia del Cavaliere oscuro e di Inception ha girato questa storia di fanta-spionaggio in diverse location del pianeta.

Un motoscafo guidato dal protagonista John David Washington (figlio d’arte del più celebre Denzel, già visto nell’ottimo BlacKkKlansman di Spike Lee) sfreccia al largo di Amalfi. Una delle location italiane scelte da Nolan. La stessa catturata da altri blockbuster di Hollywood come Mr. & Mrs. Smith e Wonder Woman. La troupe ha girato in mare e sulla terraferma. Precisamente a Ravello, presso la splendida location di Villa Cimbrone. E poi ad Amalfi, sulla darsena. Da lì a Salerno per alcune sequenze ambientate su un enorme yacht.

Come nel caso di tutti i precedenti grandi film di Nolan, anche Tenet non svela troppo della sua trama prima di arrivare nei cinema. Quel che è certo è che si tratta di un action thriller in cui buoni e cattivi si inseguono con la capacità di manipolare in qualche modo eventi futuri. Allo scopo di scatenare (o sventare nel caso dei buoni) un nuovo olocausto. Una terza guerra mondiale. Le sequenze mostrate nel nuovo trailer sono di grande impatto. Ecco il filmato:

Tenet è anche interpretato da Robert Pattinson, Elizabeth Debicki, Michael Caine e Kenneth Branagh qui nei panni del cattivo.

Sono ben sette le nazioni scelte da Nolan per il suo nuovo film. Oltre all’Italia e agli USA (con riprese a Los Angeles) il regista ha scelto l’Estonia. A Tallinn il regista ha infatti girato uno degli inseguimenti più importanti del film. La macchina guidata da Robert Pattinson insegue il veicolo nel quale Kenneth Branagh tiene in ostaggio Elizabeth Debicki. Un’automobile che sfreccia al contrario, in retromarcia, come se andasse indietro nel tempo. Tallinn fa da sfondo anche per la scena iniziale del film, una presa di ostaggi in un teatro.

 

Mumbai è stata scelta per la sequenza in cui Pattinson e Washington scalano un grattacielo, per poi saltare di nuovo giù attaccati a un elastico. L’Opera House di Oslo in Norvegia fa da sfondo a sequenza interpretata da Pattinson, John David Washington e Himesh Patel (attore già visto nel romantico Yesterday). Diverse anche le scene girate nel sud della Danimarca, una in particolare realizzata al largo della costa di Rødbyhavn. E infine Londra, dove Nolan ha scelto la Cannon Hall di Hampsted: uno storico edificio del 1700.

Commenti

Translate »