Quantcast

Sport. Il M5S contro il Ministro Spadafora. Possibili dimissioni?

I detrattori di Vincenzo Spadafora fanno circolare voci di sue possibili dimissioni. In mattinata rumors raccontano di un incontro tra il ministro dello Sport e il premier Giuseppe Conte durante il quale il primo avrebbe messo sul tavolo un suo passo indietro. Ma il diretto interessato non solo smentisce le sue dimissioni con un secco “non mi dimetto” ma neanche conferma il colloquio con il presidente del Consiglio. La spaccatura nasce sulla riforma dello Sport, messa a punto da Spadafora che è stata bloccata dal “fuoco amico”, visto che a mettere i bastoni tra le ruote sono stati proprio i rappresentanti del Movimento Cinque Stelle. Per i ribelli del M5S «è una controriforma», che fa a pezzi la «rivoluzione» dell’ex sottosegretario leghista con delega allo sport, Giancarlo Giorgetti.

Commenti

Translate »