Praiano, notte da incubo in strada. Turisti nel panico

Più informazioni su

    Praiano, notte da incubo in strada dopo che l’ANAS ha messo la barriera sulla S.S. 163, a seguito dell’incendio divampato tra Positano e Praiano. Una situazione vergognosa, quasi tragica, dato che molti turisti, privi di qualsivoglia indicazione, non sapevano come muoversi. A dare aiuto solo i dipendenti del Grand Hotel Tritone, che hanno anche fornito dell’acqua.

    Generico agosto 2020

    La chiusura della strada c’è stata ieri sera per presunti “pericoli” che si sono estesi anche a Ravello, dove c’è una strada chiusa ufficialmente ma transitabile. Nessun avviso messo, se non in tarda serata. Molte persone arrabbiate sono giunte da Napoli, Castellammare di Stabia, Vico Equense o Sorrento per andare a cena a Praiano e Amalfi. I lavoratori in loco hanno vissuto un grande disagio.

    Positanonews, ancora una volta, è stata l’unica e sola testata giornalistica andata sul posto, assistendo dal vivo a questa maratona assurda. L’incendio poteva essere spento ieri pomeriggio alle 17 se fossero arrivati gli elicotteri. Sotto accusa il farraginoso sistema della Regione Campania.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »