Positano, Francesco Fusco:”Per evitare di scendere a compromessi ho deciso di non candidarmi”

In un post sul suo profilo social Francesco Fusco, attuale vicesindaco, ha inteso dichiarare il perché della sua decisione a non candidarsi alle prossime elezioni amministrative. Nelle sue parole anche il sentito ringraziamento e la stima verso chi gli è stato vicino e chi, in questi ultimi quindici anni, l’ha appoggiato.

Care amiche ed amici Positanesi, negli ultimi 15 anni della mia vita ho dedicato buona parte del mio tempo ad occuparmi della vita amministrativa di POSITANO, per i primi cinque anni, come consigliere di minoranza e per i successivi 10 anni come amministratore comunale in qualità di Assessore.
In primis ringrazio le tante persone che hanno riposto in me la fiducia e mi hanno appoggiato con il loro suffragio, peraltro particolarmente numerosi alla precedente tornata elettorale del 2015, (269 consensi).
Credo che questo successo sia dovuto soprattutto alla mia disponibilità verso i cittadini oltre che ad ascoltare ed ove possibile risolvere le problematiche segnalatemi ancorché all’impegno profuso ed al tempo dedicato alle mansioni affidatemi: Assessore alla Cultura, Manifestazioni ed al Turismo.
L’attività amministrativa che ho cercato di interpretare ha reso certamente non facile conciliare la stessa con gli impegni familiari e lavorativi, la costante presenza al Comune ovvero l’assidua partecipazione alle manifestazioni spesso coincidenti con festività, come anche a tutte le altre manifestazioni che si svolgono nel periodo estivo con cadenza quasi giornaliera, sono tutti sacrifici che ho fatto volentieri, orgoglioso di rappresentare nei vari contesti, Positano ed i miei concittadini.
Nella vita ho sempre anteposto il rispetto per le persone, la correttezza e la coerenza, quali valori che ritengo alla base dei comportamenti interpersonali, ma che nella vita quotidiana sono sempre più rari da trovare, per queste motivazioni e per evitare di scendere a compromessi da me ritenuti lesivi della propria dignità, ho deciso di non candidarmi alle prossime elezioni comunali.
Resto a disposizione di chi ha riposto in me fiducia per anni e continuerò ad essere al loro fianco.
Ringrazio l’intera mia famiglia che mi ha sostenuto in tutte le mie scelte, ringrazio altresì le persone che nell’ultimo periodo mi sono state vicino e insieme a me sono rimaste coerenti al progetto ambizioso che avevamo posto in essere, con la premessa di continuare a crederci sostenendolo e valorizzandolo in futuro.
A Positano ed ai Positanesi: “Ad meliora et maiora semper”

Francesco Fusco

Commenti

Translate »