Positano. Caffè letterario a Fornillo con la poetessa di origine albanese Denata

Positano. Caffè letterario a Fornillo con la poetessa di origine albanese Denata. Questo pomeriggio Positanonews ha incontrato sulla spiaggia di Fornillo, tra le più belle al mondo, la poetessa di origine albanese Denata, che ha però un forte legame con Positano, la perla della Costiera Amalfitana. “E’ impossibile non avere legami con Positano – ha detto -, ma a prescindere dalla bellezza del posto c’è proprio un legame di sangue, perché il nonno delle mie figlie, il generale Antonino Pane, è proprio di qui proprio di origini”.

Positano. Caffè letterario a Fornillo con la poetessa di origine albanese Denata

“Non vorrei ancora svelare il segreto ma, considerando il titolo di questo libro che è La ragazza del Ponte Vecchio, il luogo è quasi scontato. Comincerà da lì”.

“La poesia si sente, è un sentimento. E’ come chiedere che cosa spinge ad amare: non si è mai trovata una risposta a cosa ci spinge ad amare, non c’è una risposta concreta. Però, una cosa la so bene: è una forma anche di testimonianza, la poesia serve anche a questo. Può anche essere salvezza, come ogni forma d’arte, come ogni bellezza, perché poi alla fine è la bellezza quella che forse un giorno può veramente salvare”.

Commenti

Translate »