Pallavolo. Marco Della Mura lascia la Folgore Massa: “il mio è soltanto un arrivederci”

Marco Della Mura lascia la Folgore Massa e saluta i compagni: “La Folgore è la mia famiglia. Ho trascorso 4 anni indimenticabili. Ci siamo lasciati con l’amaro in bocca nel nostro momento migliore: un’annata straordinaria con la conquista della final four di Coppa Italia che non vedevamo l’ora di giocare, e un finale di stagione da vivere da protagonisti. Solo l’epidemia poteva fermarci. Poi la vita, con i suoi impegni, ci ha portato a dividere i percorsi: ma io so che il mio è soltanto un arrivederci. Questa società mi ha accolto come un figlio, dandomi la possibilità di raggiungere traguardi impensabili. Stilare un elenco di ringraziamenti sarebbe impresa ardua, perché intorno al progetto Folgore gravitano tantissime personalità che si impegnano, e mettono tutto sé stessi a disposizione di questa maglia senza riserve. A tutti loro va il mio ringraziamento. Lo staff e i compagni sono diventati per me amici veri, con i quali continuerà un rapporto che ricorderò sempre con affetto e stima. Quando possibile, verrò senz’altro ad incitare e tifare insieme a quei supporters fantastici che mi hanno regalato tantissime emozioni, e che porterò sempre nel mio cuore. FORZA FOLGORE SEMPRE

Commenti

Translate »