Quantcast

Non ce l’ha fatta il 61enne Gunther Mair, ex portiere della Salernitana. Punto da uno sciame di api, muore dopo tre giorni di agonia

Si è concluso in modo tragico l’episodio che ha visto coinvolto il 61enne Gunther Mair, portiere della Salernitana nella stagione calcistica 1985/86. L’uomo venerdì scorso, mentre passeggiava tra i boschi di Pinè in Trentino, era stato punto da uno sciame di api. Lo choc anafilattico gli provocava un arresto cardiaco e veniva immediatamente soccorso e trasportato presso l’ospedale di Trento e ricoverato in rianimazione. Dopo tre lunghi giorni di agonia Mair non ce l’ha fatta ed è deceduto. Gunther Mair era allenatore delle giovanili del Levico Terme e proprio l’US Levico ha voluto salutarlo con un toccante post sulla sua pagina Facebook: “Se ne è andato un pezzo di storia calcistica trentina ed un gentiluomo nella vita. Il nostro portierone Gunther Mair non c’è l’ha fatta. La società e tutto il mondo gialloblù abbracciano increduli e commossi la moglie Aurora, i figli Mirko e Michael, certi che dall’alto il nostro Gunterone continuerà a seguire con occhio attento la sua famiglia e i tanti portieri che con tanto amore ha cresciuto in questi anni. Ciao Gunther”.

Commenti

Translate »