Napoli, “Metti la mascherina. Risposta : un pugno in faccia! Una storia assurda che si ripete” foto

Ennesima aggressione ai danni di una guardia giurata a causa della volontà di due persone di non indossare la mascherina. Episodio accaduto a Napoli e spiegato da Umberto de Gregorio, presidente dell’Eav: “Poc’anzi a Piazza Garibaldi presso i tornelli, due balordi pretendevano l’accesso senza mascherina e senza biglietti. La Guardia Giurata Vincenzo interveniva prontamente, impedendo loro il passaggio, invitandoli a fornirsi di mascherina e titolo di viaggio. Uno di essi rispondeva sferrando all’improvviso un pugno al volto della guardia per poi scappare via. Vincenzo riusciva a bloccare l’altro chiedendo l’intervento della Polfer. La Polfer intervenuta prontamente, fermava ed identificava tale persona. Vincenzo a conclusione dell’operazione, si portava presso l’ospedale più vicino per farsi refertare”. Sempre più spesso si stanno verificando atti di violenza verso chi sta svolgendo il proprio lavoro ed, in questo caso, a tutela anche della salute altrui.

Commenti

Translate »