Quantcast

La Salernitana dice addio ai playoff, la Juve Stabia saluta la B: verdetti amari per le due squadre campane

Serata amara per entrambe le formazioni campane, che devono salutare le proprie ambizioni. A Salerno i granata capitolano con lo Spezia, concedendo il pareggio di Luca Mora in chiusura di primo tempo, dopo il vantaggio casalingo di Gondo. La Salernitana di Ventura, rimasta per quasi mezz’ora in dieci per l’espulsione di Maistro, cede sul filo di lana con la rete dei liguri, messa a segno da Nzola.

La Juve Stabia da neopromossa saluta la Serie B, capitola al San Vito nello scontro diretto contro il Cosenza: i “Lupi” di mister Occhiuzzi sconfiggono 3 a 1 le “Vespe” di Fabio Caserta: con le rete di Sciaudone e la doppietta di Riviere (gol della bandiera di Tonucci per i gialloblu), i calabresi riescono a mantenere la loro permanenza nella serie cadetta, condannando alla retrocessione la formazione stabiese.

Verdetti amari quindi per le due formazioni campane, con la Salernitana che si piazza al decimo posto, sprecando le ultime chance di entrare spareggi per la massima serie. Delusione anche a Castellammare di Stabia, che dopo la splendida cavalcata dello scorso anno, la squadra di Caserta viene inghiottita dalla zona retrocessione, finendo al penultimo posto.

Commenti

Translate »