Centro Intermodale nella stazione Vietri sul Mare-Amalfi: accordo con Ferrovie dello Stato

E’ stato sottoscritto un protocollo d’Intesa tra il Gruppo Fs Italiane e il Comune di Vietri sul Mare per la messa a disposizione di aree ferroviarie finalizzata al rilancio del turismo.

L’annuncio è stato dato poco fa dal sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone. “E’ un momento storico per il territorio di Vietri sul Mare”. Si parla dello sviluppo di un centro di scambio intermodale in adiacenza la stazione ferroviaria di Vietri sul Mare-Amalfi.

Gli accordi sono stati portati avanti dalla Società del Gruppo FS Sistemi Urbani la cui mission è la valorizzazione e commercializzazione degli asset di proprietà del medesimo Gruppo non più strumentali all’esercizio ferroviario.

«E’ un momento storico per il territorio di Vietri sul Mare ma anche per l’intera Costiera Amalfitana. Il recupero dell’area della Ferrovia di Vietri sul Mare rappresenta uno strumento indispensabile per la mobilità del territorio. A breve sarà disponibile un’area di parcheggio, tanto attesa, non solo dai residenti ma dai visitatori e turisti che scelgono il nostro comune per le loro vacanze, i loro acquisti e le loro passeggiate», spiega il sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone.

«La recente attivazione dell’ascensore che collega piazza Matteotti alla stazione ferroviaria e la realizzazione dell’area di parcheggio, renderà ancora più combinato il sistema di mobilità per e da Vietri sul Mare. Inoltre, ricordo, che la stazione ferroviaria è la prima e l’unica dell’intera Costiera Amalfitana», prosegue il primo cittadino di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone che conclude: «Ringrazio Ferrovie dello Stato – gruppo Sistemi Urbani, così come il governo regionale della Campania guidata dal Governatore De Luca ed in particolare il presidente della commissione trasporti Luca Cascone per l’impegno profuso a supporto di questa intesa raggiunta».

Commenti

Translate »