Castellammare di Stabia. Il sindaco comunica la morte di un 57enne per Covid-19, ma la figlia contesta: “Mio padre è vivo”

Castellammare di Stabia. Con un comunicato pubblicato nel pomeriggio di oggi sul suo profilo Facebook il sindaco Gaetano Cimmino aveva dato la notizia del decesso di un 57enne affetto da Covid-19 che che ieri sera era stato prelevato dalla sua abitazione e portato al Covid Center di Maddaloni. Il sindaco affermava che le condizioni dell’uomo erano peggiorate ed il suo cuore si era fermato. Ma la famiglia del 57enne non sapeva nulla del decesso e lo apprendeva solo grazie alle telefonate di amici e conoscenti desiderosi di porgere le condoglianze per il grave lutto. I familiari dell’uomo hanno immediatamente telefonato alla clinica dove il padre si trova ricoverato per avere conferma delle notizie apprendendo che l’uomo, pur in condizioni critiche, non è deceduto. La figlia del 57enne ha, quindi, dichiarato attraverso i social che il padre è vivo e le sue condizioni permangono stabili.

Dal palazzo comunale di Castellammare di Stabia, intanto, fanno sapere che la notizia diffusa dal sindaco è basata su fonti ufficiali ma, a parte l’età, non riporta il nome della persona deceduta né la sua professione. Al momento, comunque, si stanno eseguendo tutte le verifiche necessarie per chiarire la vicenda.

 

Commenti

Translate »