Caronia. Ritrovato il corpo di Viviana Parisi, proseguono tutta la notte le richerche del piccolo Gioele

Più informazioni su

    Sicilia CARONIA (MESSINA) – E’ di Viviana Parisi, la donna scomparsa con il figlio Gioele di 4 anni il 3 agosto, il cadavere trovato nei boschi di Caronia (Messina). La svolta è arrivata dal rinvenimento della sua fede nuziale da parte degli investigatori e del medico legale. Anche i resti dei vestiti confermano che quel povero corpo apparteneva alla donna scomparsa. Ma per la certezza finale sarà comunque necessario l’esame del Dna. Ancora nulla si sa, invece, del figlioletto.

    Il procuratore di Patti, Angelo Cavallo, il medico legale e la polizia scientifica hanno effettuato un sopralluogo sul luogo del ritrovamento, che si trova in linea d’aria a meno di un chilometro dalla galleria Pizzo Turda. Qui la donna aveva avuto un incidente scontrandosi contro il furgone degli operai di una ditta di manutenzione.

    Secondo la ricostruzione degli stessi operai – che si erano fermati per deviare il traffico – la donna avrebbe proseguito a piedi per un tratto, per poi scomparire alla loro vista. I vigili del fuoco hanno provato a seguire le sue tracce per alcune centinaia di metri. Viviana, tuttavia, anziché imboccare un varco alla sua destra, ha attraversato la carreggiata e si è infilata nella boscaglia per alcune centinaia di metri nella boscaglia. Gli operai sostengono che, quando l’hanno notata, fosse sola, anche se questa versione non è stata confermata. Pare infatti da altre testimonianze che con la donna ci fosse pure Gioele.

    Caronia, i rilievi nel luogo del ritrovamento del cadavere. Ansia per la dj e il figlio

    Da giorni squadre di vigili del fuoco, protezione civile, polizia e carabinieri sono stati impegnati nelle ricerche con l’aiuto anche di cani molecolari e biologici e con il sorvolo di droni e elicotteri. Continuano intanto le indagini degli investigatori della squadra mobile di Messina che, nei giorni scorsi, si sono presentati a casa di Daniele Mondello, marito di Viviana Parisi, portando poi via un tablet e alcuni oggetti appartenenti alla donna e al bambino.

    Si intensificano le ricerche del figlio

    Resta ora da dare una risposta alla drammatica domanda relativa alla scomparsa del piccolo Gioele. Le ricerche del bambino sono riprese con un massiccio impegno di forze dell’ordine che proseguiranno per tutta la notte le ricerche che si svilupperanno su un’area di oltre 300 ettari.

    Caronia, il commissario della Forestale: “Speriamo che il bambino sia vivo”

    Un’altra donna scomparsa, rintracciata

    E’ stata rintracciata a casa di un’amica a Sant’Agata di Militello la donna (di 43 anni), scomparsa ieri da Castel di Lucio, comune messinese che dista 21 chilometri da Caronia.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »