Capri, multate 18 persone senza mascherina

Capri. In questi giorni gli agenti del Commissariato dell’isola hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19. L’attività ha permesso di identificare 113 persone tra cui un 30enne albanese con precedenti di polizia che è stato denunciato per immigrazione clandestina. Durante il servizio sono state irrogate 18 sanzioni amministrative per inosservanza dell’ordinanza del sindaco di Capri che obbliga ad indossare la mascherina di protezione nella piazza centrale di Capri e nelle zone limitrofe. Inoltre, il titolare di un supermercato è stato multato poiché sorpreso a somministrare bevande alcooliche a una minorenne alla quale non aveva richiesto il documento di identità, nonostante fosse evidente la sua minore età. Infine, i poliziotti hanno revocato il porto d’armi a un uomo di Anacapri poiché sorpreso a far utilizzare il proprio fucile, regolarmente detenuto, al figlio che era sprovvisto del titolo.

Commenti

Translate »