Capri, lascia il cane sotto il sole: donna multata dai vigili

Capri isola animalista e arriva la multa ad una signora per aver lasciato il cane sotto il sole cocente. Marco Milano ci racconta la vicenda per il quotidiano Metropolis.

La Polizia Municipale, infatti, che nel periodo di Ferragosto ha intensificato i controlli, ha contravvenzionato una donna per aver tenuto un cane sotto il bollente sole sulla spiaggia di Marina Grande. Gli agenti del comando, guidato da Ciro Pescina, hanno notato la povera bestiola lasciata ad “abbrustolire” al caldo di questi giorni di agosto ed hanno deciso di multare la padrona.

Difeso, dunque…l’indifeso animale che se avesse avuto il dono della parola con tutta probabilità avrebbe ricordato come qualsiasi essere umano al suo posto, che sotto il sole, a temperature elevate, “si muore dal caldo”.

A Capri un nuovo episodio che testimonia l’amore degli animali, dunque, dopo che già lo scorso mese per la temporanea scomparsa di un cane a Capri, la padrona aveva promesso una ricompensa di ben cinquemila euro, facendo affiggere in giro per l’isola tanto di avviso e relativo annuncio di premio in denaro a chi avesse trovato e riportato alla legittima padrona l’amato cagnolino. E poi c’è la storia di “Hope”, una gattina sopravvissuta alla mano omicida di chi ha chiuso in un sacchetto per soffocarli alcuni micini appena nati. La piccola gattina grazie all’amore di alcuni capresi è viva. Una dolce bestiola dal pelo nero che è riuscita ad averla vinta nella battaglia con la macabra morte rappresentando oggi la mascotte della zona di San Costanzo a Capri.

Per la vicenda di Hope è stata presentata una denuncia per cercare di risalire ai responsabili di quella che è stata, comunque, una “strage” di innocenti.

Commenti

Translate »