Amalfi, il Miur sullo sciopero della fame: “Basta fake news”. Chiarimenti della preside Hutter

Più informazioni su

    Il 30 luglio scorso la dirigente scolastica dell’istituto Marini-Gioia di Amalfi, Solange Hutter, ha annunciato lo sciopero della fame contro una nuova bozza che circola che prevedrebbe che il voto di condotta per gli alunni si basi sul rispetto delle misure anticovid, cioè sul distanziamento sociale tra i nostri giovani.

    Da qui è arrivato un comunicato del Ministero dell’Istruzione a sostenere che Una indicazione del genere da parte del Ministero non è mai esistita, non esiste, né mai esisterà. E occorre aggiungere che, come chi opera nella scuola, anche con ruoli direttivi, dovrebbe sapere, i criteri per la valutazione del comportamento sono patrimonio del collegio docenti.

    In seguito al comunicato diffuso dal Ministero, ecco alcuni chiarimenti da parte della stessa preside Solange Hutter:

    La sottoscritta Hutter Solange, Dirigente Scolastico dell’Istituto Marini-Gioia di Amalfi, ribadisce che la “bozza” di cui riferisce nell’articolo riportato dal giornale riguarda l’Associazione Nazionale Presidi e non dipartimenti o direzioni generali del Ministero dell’Istruzione come comunque si evinceva da una lettura attenta del testo in oggetto.

    Clicca qui per leggere il comunicato integrale del Miur.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »