Vietri sul Mare, i carabinieri traslocano a Cetara? Il sindaco De Simone: “Nessuna volontà di far trasferire la storica caserma”

Vietri sul Mare rischia di perdere la propria stazione dei carabinieri. Infatti mentre Cetara si prepara ad accogliere i militari dell’arma, grazie alla delibera di giunta del 26 giugno, in cui viene approvata la modifica al Puc e il Put da parte dell’amministrazione di Fortunato Della Monica, nella Città delle Ceramiche la struttura che ospita i carabinieri sembra non essere sicura e necessita di essere ristrutturata.

A Cetara la caserma verrebbe realizzata in località Cannillo: secondo quanto descrive il Mattino, si programma la ristrutturazione di un edificio nei pressi del campo sportivo. I carabinieri al servizio del maggiore Adriano Castellari, che vigilano tra i due comuni in questione, sarebbero quindi traslocati nel borgo dei pescatori. La permanenza dei militari a Vietri sul Mare è inoltre messa in discussione delle difficoltà logistiche dovute all’attraversamento del lungomare e il senso unico.

Su questa notizia protestano i cittadini del paese alle porte della Costa d’Amalfi, ma a detta del sindaco Giovanni De Simone, si sta individuando una nuova soluzione. “La caserma dei carabinieri resterà a Vietri sul Mare. In merito alla proposta di trasferimento a Cetara, si precisa che si tratta, al momento, della volontà della locale amministrazione comunale di individuare una sede utile per la realizzazione della stazione dell’Arma sul proprio territorio, attraverso una modifica al Puc e al Put”, rivela De Simone.

“Per quanto ci riguarda – aggiunge il primo cittadino – non c’è nessuna volontà di far trasferire la storica caserma dei carabinieri di Marina in altro comune. Come amministrazione comunale stiamo lavorando già alla ricerca di spazi idonei sul territorio per mantenere l’importante presidio delle forze dell’ordine. Stiamo facendo e faremo il possibile affinché la stazione di Vietri sul Mare resti sul nostro territorio. E’ un impegno che prendo a nome di tutta l’amministrazione comunale da me guidata”.

Commenti

Translate »