Quantcast

Tuffo a Meta, il 17enne è stato operato: filtra positività

Più informazioni su

Il 17enne che aveva riportato delle fratture vertebrali dopo essersi tuffato in spiaggia a Meta potrebbe tornare a camminare. Filtra ottimismo, infatti, dopo l’operazione avvenuta quest’oggi. Ricordiamo che la diagnosi iniziale fatta dall’ospedale di Caserta parlava di frattura cerebrale e midollare.

Il giovane, originario di Torre del Greco, subito dopo il tuffo è stato soccorso dai bagnini e trasportato d’urgenza presso l’ospedale di Sorrento, è stato sottoposto agli esami del caso. E’ stato poi portato a Caserta, presso l’unità di Neurochirurgia del Sant’Anna e San Sebastiano.

Speriamo che l’intervento chirurgico abbia veramente portato i benefici sperati.

Più informazioni su

Commenti

Translate »