Positano, Villa Romana: recuperati nuovi reperti foto

Grazie all'intervento della Coo.Be.C Spoleto, Cooperativa dei Beni culturali, sono stati rinvenuti un pavimento musivo bicromo e due pareti affrescate con bassorilievi in stucco

Più informazioni su

Positano, Villa Romana: recuperati nuovi reperti

In corrispondenza dell’ambiente principale della cripta superiore nella Chiesa di S.Maria Assunta di Positano, ad 11 metri sotto il piano di calpestio del cimitero abbaziale, sono state recentemente portate alla luce strutture pertinenti ad un ambiente (forse il triclinium) di una villa romana marittima del I sec. a.C., distrutta dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Sebbene se ne conoscesse l’esistenza già in epoca borbonica, i primi ritrovamenti risalgono al 2003.

Più informazioni su

Commenti

Translate »