Quantcast

Positano, 5 agosto giornata importantissima: nuovo parroco e nuovo candidato sindaco dell'”Alba della Libertà”

Una giornata importantissima per tutta Positano. Il prossimo mercoledì 5 agosto si aspettano due novità, seppur parzialmente anticipate, di grande rilievo per tutta la comunità della perla della Costiera amalfitana: stiamo parlando dell’arrivo del nuovo parroco, don Danilo Mansi, e del nome del nuovo candidato sindaco dell’Alba della Libertà.

La notizia dell’arrivo di don Danilo era stata anticipata dalla nostra redazione mesi fa, poi è stata ufficializzata durante la santa Messa del 12 luglio, la messa delle ore 9,30, alla chiesa del Santo Rosario, da don Giulio Caldiero. Sarà il momento per l’ufficialità dell’incarico. La data del 5 agosto è significativa, in quanto comincerà la classica funzione “Esce ‘a Maronna”, con la statua della Madonna che viene fatta uscire dalla cappella di Santo Stefano, dove si trova durante l’anno, e posta sul trono dove resterà fino al 22 agosto.

Ma non solo. Come detto precedentemente, il 5 agosto dovrebbe essere sciolta ogni riserva sul candidato sindaco dell’Alba della Libertà: le chances maggiori ricadono su Francesco Fusco, attuale vicesindaco, e su Giuseppe Guida, assessore all’ambiente e al bilancio. Lo stesso Guida ha dichiarato come in realtà ci siano ben 8 candidati. E’ evidente, comunque, che se ancora non è stata fatta una scelta ci siano delle legittime aspirazioni dei due componenti, ovvero Francesco Fusco e Giuseppe Guida. L’extrema ratio è che si facciano due liste, all’interno del partito. Una terza via sarebbe rappresentata da nomi come Nino Di Leva, Raffaele Guarracino e Antonio Palumbo…

La presentazione delle liste dovrà essere effettuata entro la data massima del 20 agosto, una data molto vicina, quindi. La lista potrà essere composta massimo da 12 persone più il candidato sindaco: bastano 30 firmatarie per presentare la lista (con minimo 9 candidati).

Ancora non si hanno nomi ufficiali. Lorenzo Cinque dichiarò di voler portare avanti una lista, ma attualmente non si sa nulla; Luca Vespoli ha invece confermato come sia conclusa la sua carriera politica, mentre Domenico Marrone ha continuato a fare interventi a carattere politico, ma ha sempre smentito la notizia di una sua candidatura. Nomi di spicco, dall’altra parte, sono quello di Daniele Esposito, che ha avuto un ruolo di moralizzatore in questo periodo (attuale presidente di Macchia Mediterranea). Altri nomi sono ad esempio quello di Romolo Ercolino e Peppe Ferraioli.

I tempi prima erano giustificati per l’emergenza Covid-19, ora bisogna far quadrare la situazione. Non c’è mai stata tanta incertezza in una elezione politica a Positano da decenni. E’ evidente che se per il 5 agosto non ci siano nomi ufficiali, ci sia qualcosa che non va: probabile che in quella data si scioglieranno tanti nodi.

Commenti

Translate »