Piano di Sorrento, controlli a tappeto nei negozi: elevate diverse sanzioni

E’ un momento molto delicato per tutta l’economia mondiale e questo post emergenza sanitaria lascia sicuramente molti interrogativi sul futuro. In Italia sappiamo come diverse attività stiano provando a risollevarsi, ripartendo con tantissimi problemi da affrontare. In penisola sorrentina la situazione è la stessa di diversi luoghi che vivono di turismo e di visitatori in generale. Fatto sta che i controlli delle Forze dell’Ordine risultano essere serrati.

Ci arrivano tantissime segnalazioni di controlli a tappeto in diversi negozi di Piano di Sorrento. In particolare questi sono incentrati sulla verifica del rispetto del distanziamento sociale e dell’utilizzo della mascherina. Sono state elevate anche diverse sanzioni: sotto speciale osservazione, oltre agli alimentari, soprattutto i bar e i locali. Insomma, i controlli sono sempre più serrati e il momento è sempre più delicato.

Ricordiamo che dal 22 giugno 2020, non è più obbligatorio ma facoltativo, l’uso delle mascherine all’aperto, ma resta invece obbligatorio l’uso delle mascherine al chiuso (mezzi pubblici, negozi, supermercati etc.) e in tutte le situazioni di assembramento o dove non vi è la possibilità di mantenere il distanziamento di almeno un metro.

Commenti

Translate »