Quantcast

Elezioni, Positano: Marrone e Cinque fuori dalla corsa alla candidatura. Giorni decisivi anche ad Amalfi e Maiori

Comincia a delinearsi sempre meglio la situazione circa le elezioni comunali di settembre, che vedono coinvolti i Comuni di Positano, Amalfi e Maiori in Costiera amalfitana. Ultima notizia che siamo riusciti a raccogliere è legata al Comune di Positano, dove ancora non c’è il nome di un candidato sindaco. Due nomi che spesso sono venuti fuori sono quelli diDomenico Marrone e Lorenzo Cinque. Voci su voci, ma ancora non c’è nulla di certo, a parte proprio la notizia che i due non faranno parte della corsa alla candidatura. Per entrambi la motivazione può essere riassunta in un’unica espressione: “Non ci sono le condizioni”.

La maggior parte delle incognite ruota attorno al partito “L’alba della libertà”, dove le attenzioni principali ricadrebbero su Francesco Fusco, attuale vicesindaco, e su Giuseppe Guida, assessore all’ambiente e al bilancio. Lo stesso Guida ha dichiarato come in realtà ci siano ben 8 candidati. E’ evidente, comunque, che se ancora non è stata fatta una scelta ci siano delle legittime aspirazioni dei due componenti, ovvero Francesco Fusco e Giuseppe Guida. L’extrema ratio è che si facciano due liste, all’interno del partito. Una terza via sarebbe rappresentata da nomi come Nino Di Leva, Raffaele Guarracino e Antonio Palumbo.

Come già rivelato qualche giorno fa, la data del 5 agosto dovrebbe essere fondamentale in tal senso.

Anche ad Amalfi, tra pochi giorni dovranno essere presentate sicuramente le liste perché, come detto, il termine ultimo per la presentazione è il 20 agosto: le liste dovranno essere composte da un minimo di 9 candidati fino ad un massimo di 12. Qui si parla della lista degli ex sindaci contro Daniele Milano: ci sarà quasi sicuramente Alfonso Del Pizzo, ex sindaco, come prossimo rivale dell’attuale primo cittadino. Come già rivelato, si tenne un incontro con Antonio De Luca, anch’egli ex sindaco, durante il lockdown, col quale si finalizzò l’accordo fra i due. Incontro che portò Antonio Esposito a presentare le proprie dimissioni dal comitato “Amalfi 2020″: l’ingegner Esposito era stato eletto a dicembre scorso presidente, all’unanimità. Nella lista dovrebbe esserci anche Giovanni Torre e Gennaro Pisacane: nomi forti spesso divisi, ora uniti per lottare insieme contro Milano. E’ venuto fuori anche il nome di Andrea Cretella, il quale inizialmente aveva partecipato alle iniziative del Comitato “Amalfi 2020”.

A Maiori, ancora diverse incognite. Le opposizioni dovrebbero trovare l’accordo per un candidato unico, solo allora Capone potrebbe non avere vita facile. Fatto sta che, quante più liste ci saranno, meno problemi dovrebbero esserci per l’attuale sindaco.

Ricordiamo che le Elezioni Comunali 2020 si terranno il 20 e 21 settembre in 84 comuni della regione Campania. Il turno di ballottaggio si terrà il 4 e 5 ottobre. Nei comuni sotto i 15.000 abitanti, quindi come Positano, Amalfi e Maiori, le elezioni amministrative si svolgono in un unico turno dove a essere eletto è il candidato capace di ottenere anche un solo voto in più rispetto ai suoi avversari.

Commenti

Translate »