Castellabate. Tutti negativi i tamponi effettuati sulle 23 persone in quarantena. Revocato il divieto di feste e cerimonie

Castellabate. Sono risultati tutti negativi i tamponi effettuati sui 23 cittadini che dallo scorso 28 luglio si trovano in quarantena fiduciaria per essere entrati in contatto con una persona asintomatica, non residente nel comune cilentano, che era risultata positiva al Coronavirus.

Il sindaco Costabile Spinelli ha rilasciato una dichiarazione attraverso i social ed i mezzi di comunicazione nella quale afferma: «Avevo espresso fin da subito le mie rassicurazioni sulla totale trasparenza in merito al caso, che è stato da subito circoscritto ed esaminato. Le voci hanno provocato grande agitazione e dobbiamo evitare sempre inutili allarmismi che risultano essere nocivi al nostro stesso territorio. Dobbiamo però continuare sulla stessa strada che stiamo percorrendo da marzo con il ligio rispetto delle regole e con senso di responsabilità di ognuno di noi nella gestione di un comune turistico che si appresta a vivere il periodo di maggior afflusso di persone».

In seguito all’esito negativo dei tamponi il primo cittadino ha revocato l’ordinanza n. 33/2020, emanata in via precauzionale, con la quale venivano posti alcuni divieti ad intrattenimento, feste e cerimonie.

Commenti

Translate »