Calcio. Serie B. Frosinone – Juve Stabia finisce 2 -2, importante punto salvezza per le Vespe

Nel primo tempo buon avvio dei ragazzi di Caserta che cercano di prendere subito il possesso del centrocampo ed al 4′ minuto di gioco realizzano la rete dell’1-0 grazie al pallonetto di Bifulco che supera Bardi in uscita; quest’ultimo in un primo momento salva la porta, ma Mallamo che ha seguito l’azione, a pochi passi trova il goal del vantaggio.  Il Frosinone accusa il colpo e prova a reagire e 5 minuti dopo, su punizione di Ciano che trova il palo, si fa trovare pronto Brighenti che supera Provedel e realizza l’1-1. Su una serie di batti e ribatte il primo tempo finisce in parità. La ripresa inizia come il primo tempo, ovvero con la Juve Stabia in avanti: Forte serve Bifulco la cui conclusione viene respinta miracolosamente da Bardi. Al 12’ Calò pennella una punizione sulla testa di Forte che segna il suo sedicesimo goal in campionato: 2-1 per i campani. I ciociari cercano insistentemente la rete del pareggio: punizione di Ciano respinta dal portiere stabiese. Al 29’ Tonucci atterra Ardemagni in area di rigore e l’arbitro assegna il penalty: dal dischetto Dionisi spiazza Provedel per il goal del 2-2. la gara prosegue a ritmi molto alti ma con poche occasioni da rete, il Frosinone chiude in 10 uomini per l’espulsione di Ardemagni avvenuta all’inizio del recupero.

Commenti

Translate »