Le rubriche di Positano News - Turismo

Turismo, Ue decisa a bloccare ingresso turisti USA: duro colpo per Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina

Sarebbe davvero un duro colpo per la Costiera Amalfitana e per la Penisola Sorrentina se l’emergenza Coronavirus non permetterà la possibilità da parte degli Stati Uniti di poter passare le proprie vacanze qui in Italia.

Come sappiamo, le splendide e uniche mete di questi territori sono ogni anno scelte da milioni di turisti: in prevalenza statunitensi e asiatici. Noi, abbiamo parlato con tantissimi imprenditori nel corso di queste settimane e la preoccupazione è tanta: questi, infatti, verrebbero privati di una grandissima fetta (la più grande) del turismo.

In Costiera amalfitana e in penisola sorrentina i turisti statunitensi rappresentano la principale fonte di “reddito” per tantissimi imprenditori. Ultimissime notizie parlano dell’intenzione dell’Unione Europea di bloccare l’ingresso dei turisti a stelle e strisce, a causa dell’alto tasso di contagio. A rivelarlo è il New York Times. La decisione dovrebbe essere presa entro il primo di luglio: pare che al momento l’accesso sarebbe proibito ai turisti di Usa, Russia, e Brasile. Una decisione assolutamente clamorosa, ma sotto tanti punti di vista anche comprensibile.

Questa decisione, però, danneggerebbe l’Italia in maniera davvero pesante: basti pensare che ogni estate, oltre 5 milioni di turisti americani arrivano nel Belpaese. E’ stato già stimato che al termine del 2020, gli arrivi internazionali con pernottamento segneranno un 55% in meno. Nonostante, quindi, da un paio di settimane gli stranieri hanno ripreso ad arrivare in Italia, questo blocco da parte dell’Ue potrebbe essere davvero significativo.

Commenti

Translate »