Stagionali da Sorrento ad Amalfi a Roma Cafagna alla fine ricevuto “L’INPS deve avere soldi dal Governo”. Stasera sentiamo Teresa Manzo

Stagionali da Sorrento ad Amalfi a Roma Cafagna alla fine ricevuto “L’INPS deve avere soldi dal Governo”. Sono 370 mila i lavoratori ancora senza nessun sussidio, persone con figli a caricho, disperate. Nessun politico presente perché impegnato nella discussione sulla scuola questa sera Teresa Manzo M5S che di è impegnata per gli stagionali risponderà alle domande che ci faremo mandate mail a direttore@positanonews.it Positanonews è stato in prima mattinata l’unico giornale a parlare di questa protesta ignorata da tutti i media , in diretta con i partecipanti . E’ un problema di codice, manca la dicitura di “Stagionale” su Unilav, Positanonews è stato il primo in Campania a parlarne, grazie ai lavoratori a tempo determinato del Sorrento Palace, poi un susseguirsi. Il problema non è stato risolto comunque. Ringrazio tutti i partecipanti alla manifestazione senza la vostra presenza non ci avrebbero fatto incontrare il Presidente dell’inps Tridico anche se sono stato aggredito verbalmente da alcuni manifestanti perché forse si aspettavano che scendessi con i soldi da distribuire, purtroppo non funziona così,
il contraddittorio ci sta, le guerre sono lunghe e sono fatte di tante battaglie, capisco anche la disperazione delle persone, ma certo attaccare chi fa è troppo semplice, dettato per lo più da un ‘onda emotiva . Non ci sono altri modi se non questo di confrontarsi e “scontrarsi ” con le varie istituzioni per fare crescere questa categoria. Ed è questo che fa un sindacato ovviamente sempre in modo pacifico.
Dopo questa giornata non so perché ma sono ottimista.
Un abbraccio a tutti È quanto ha dichiarato Giovanni Cafagna, presidente dell’Associazione Nazionale Lavoratori Stagionali (nella foto il secondo da sinistra) a margine dell’incontro che ha tenuto stamattina con il presidente dell’INPS Pasquale Tridico presso la sede romana dell’istituto di previdenza. All’esterno il sit-in di un nutrito gruppo di lavoratori del turismo provenienti da diverse località italiane, tra cui una delegazione della Costiera Amalfitana capitanata dall’assessore del Comune di Scala Salvatore Bottone (nella foto il secondo da destra).

In buona sostanza Cafagna conferma che i fondi stanziati dal Governo centrale, circa 200 milioni di euro, sono esauriti e quindi per garantire i sussidi dell’emergenza Covid-19 (il famoso bonus da 600 euro mensili) a tutti, occorrerà che il Governo stanzi nuove risorse da affidare all’Inps.

Cafagna ha confermato anche nella videointervista resa questa mattina al Vescovado (VIDEO in basso) che quello con Tridico «è stato un incontro costruttivo. Ha detto che abbiamo sbagliato a presentarci sotto l’Inps e che dovevamo andare a manifestare in piazza Montecitorio perché loro seguono le relazioni tecniche in base alle indicazioni del Governo e soprattutto ai fondi che stanzia, e i fondi stanziati sono sufficienti per 400mila lavoratori […]. Subito quindi ho riferito al Governo le dichiarazione del Presidente dell’ Inps che mi ha risposto che stanno preparando un decreto ministeriale con un fondo di ulteriori 200 milioni di euro».

«Questo è tutto: la battaglia sarà ovviamente ancora lunga ma non avendo niente da perdere continueremo a tenerli sotto pressione» ha chiosato Cafagna.

Commenti

Translate »