Quantcast

Ravello, Nicola Amato: “Lancio una sfida al sindaco, entro in Fondazione”

Ravello, il consigliere di minoranza Nicola Amato del gruppo “Ravello nel Cuore” pubblica sui social il proprio pensiero riguardo la gestione dell’Auditorium Oscar Niemeyer e lancia anche un’appello al sindaco Di Martino riguardo un ruolo che potrebbe avere nella governance della Fondazione Ravello. Di seguito il post.

“Gestione AUDITORIUM OSCAR NIEMEYER.
Il Comune getta la spugna.
L’Amministrazione comunale di Ravello con atto giuntale n.69 del 18 giugno ha concesso l’Auditorium Oscar Niemeyer a Fondazione Ravello in Comodato d’uso gratuito.
Dopo oltre dieci anni dalla sua inaugurazione, avvenuta il 29 gennaio 2010, e gestione in house dell’Auditorium sempre contestata, il Comune di Ravello getta la spugna!
Ora la valorizzazione della struttura è affidata a una Fondazione in corso di ri..fondazione anche al fine di realizzare quel fantomatico “Progetto Ravello” di remota ideazione.
In attesa che ….i gioielli di famiglia (Auditorium, Villa Episcopio e Villa Rufolo) vengano conferiti definitivamente a Fondazione Ravello attendiamo, ad oggi, la restituzione della Sala Frau, l’esito dei controlli sull’operato in Fondazione dell’ultimo lustro e la rimodulazione sia dello Statuto che della pianta organica, oltre ad un piano occupazionale che parta dal basso.

Diversi cittadini mi hanno suggerito di entrare nel Consiglio di Indirizzo della Fondazione per toccare con mano ed essere di ausilio alla rappresentanza comunale e al sistema da rifondare.
Qualche anno fa mi proposi (a gratis!) alla direzione della Villa Rufolo e come risposta politica fui accusato di delirio di onnipotenza!
Oggi, da uomo libero, anche per essere conseguente alle tante missive, critiche e proposte fatte dal mio gruppo su Fondazione Ravello, lancio la sfida al Sindaco per entrare nella governance della Fondazione, in questa delicata fase, in rappresentanza degli interessi della nostra città, dei ravellesi e dell’immagine di Ravello nel mondo.”

Commenti

Translate »