Ravello. IMU: concesse diverse possibilità di pagamento a causa dell’emergenza Covid-19

Ravello. La Giunta Municipale, con Delibera n. 64 del 1° giugno 2020 (Clicca QUI per consultare la Delibera), ha riconosciuto la facoltà di pagamento dell’IMU, per la prima rata entro il 16 ottobre 2020 e per la seconda rata entro il 16 febbraio 2021, senza applicazioni di sanzioni o interessi.

La competenza per l’adozione di tale possibilità è, per espressa previsione normativa, di spettanza del Consiglio Comunale, ma stante la volontà politica di fronteggiare un generalizzato ed effettivo stato di bisogno, si è ritenuto opportuno che la proposta nascesse da un organo espressione di un indirizzo politico e non da un singolo proponente.

Tale provvedimento è stato voluto dalla Giunta Comunale in considerazione dell’attuale crisi economica determinata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, al fine di tutelare il tessuto economico del territorio comunale, tenuto conto del fatto che le misure restrittive imposte hanno determinato il blocco dei flussi turistici, con la conseguente difficoltà per molti contribuenti di adempiere al pagamento dei tributi locali nei termini previsti dalla legge.

Un ulteriore atto concreto che testimonia la volontà di questa Amministrazione di fronteggiare le difficoltà subite dai cittadini per l’emergenza con tutti gli strumenti possibili, nel pieno rispetto delle previsioni e delle facoltà previste dalla legge.

 

Commenti

Translate »