Quantcast

“Quarantena” di Nicola Caso domani al Lanificio 25 concerto live. foto

Più informazioni su

Napoli – Il Lanificio 25 di Porta Capuana riparte con il cantautore Nicola Caso. L’appuntamento è per domani 20 giugno alle ore 19. Nicola Caso sarà solo sul palco del l ‘ex fabbrica della lana sede della CarloRendanoAssociation, per le restrizioni imposte dalle norme anti Covid_19. Dispiace per i musicisti, bassisti e batteristi, l’augurio personale ma soprattutto del cantautore sorrentino, classe ’79, è che presto la ripartenza includa anche chi è costretto a una disoccupazione forzata. Resta questa cosiddetta  fase di convivenza con il coronavirus per molti lavoratori dello spettacolo, e tra questi includo anche i tecnici non solo degli artisti, molto dura. Nicola Caso, che ricordiamo autore degli album “Neapolitan Hard-Pop” e “Spaghetti Roots“, è il primo artista dunque ad esibirsi dopo il lungo stop, e dopo aver spiazzato tutti con un singolo di lancio del nuovo album in uscita “Quarantena“, pubblicato lo scorso 11 febbraio 2019, che a pensarci bene rappresenta una coincidenza straordinaria, anche se per il cantante sorrentino l’uomo contemporaneo vive in una condizione di cattività diffusa  già da molto tempo, ed ancor prima dell’avvento di questa tragica pandemia: “l’aria è pesante c’è una nuova peste nera // gli ultimi resti di pretesti per murarci vivi“. Con i suoi versi profetici Nicola Caso mostra quella sensibilità fuori dal comune che Charles Baudelaire riteneva prerogativa imprescindibile del vero poeta.
di Luigi De Rosa

Più informazioni su

Commenti

Translate »