Praiano. Il sindaco sulla ripartenza: “Sono ottimista. Per le spiagge un incontro mercoledì, bisogna trovare linee guida comuni per uscire dalla crisi” segui la diretta

Più informazioni su

Praiano. Il sindaco sulla ripartenza: “Sono ottimista. Per le spiagge un incontro mercoledì, bisogna trovare linee guida comuni per uscire dalla crisi”. Giovanni Di Martino, sindaco di Praiano, nonché presidente della Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana, ci ha parlato della ripartenza della Costa d’Amalfi: “Tutte le attività, in sinergia con le amministrazioni, stanno cercando di ripartire interpretando al meglio i vari provvedimenti di natura sanitaria. Sono ottimista, c’è una gran voglia di ripartire, credo che per la seconda metà di giugno, inizio di luglio, la Costiera si ripresenterà al top”.

Sulla situazione spiagge: “Stiamo dialogando con l’amministrazione di Furore, ci incontreremo mercoledì mattina. Credo si procederà con un sistema su prenotazioni, tutto nel rispetto della sicurezza, in tutela dei bagnanti. Credo che anche lì per la seconda metà di giugno potremo dare risposte ai cittadini”.

“A Praiano ci sono un po’ di attività aperte. Riteniamo che sulla base dei dati che ci giungono, per la metà di giugno dovrebbero andare tutti a regime. Qualcosa si muove, ovviamente si auspica che il Governo faccia un passo in avanti un po’ più significativo per quanto riguarda gli accordi internazionali. Se non c’è serenità e certezza dal punto di vista internazionale diventa difficile programmare la stagione. Ci vuole sicurezza sulla quarantena, sicurezza sui controlli sanitari, in quello manca ancora un po’ di informazione chiara”.

“Adesso cercheremo di fare sintesi anche con tutte le varie associazioni e categorie per cercare di trovare delle linee comuni ed una strategia unitaria per uscire dalla crisi. Anche per l’ordinanza del bus turistico si sta dialogando ma non credo saranno toccati i capisaldi dell’ordinanza. Sulle targhe alterne si può ragionare, qualche leggero aspetto derogatorio. Il discordo delle prenotazioni si sposa benissimo con l’attuale ordinanza, riteniamo però che ci possano essere dei margini di miglioramento”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »