Positano. Niente commissariamento nel caso della candidatura alla Regione del sindaco De Lucia, che non scioglie le riserve

Più informazioni su

Positano , Costiera amalfitana. Il sindaco Michele De Lucia si può candidare alle Regionali, ma non ha sciolto la riserva. La Lega ha fatto il nome del primo cittadino della perla della Costiera Amalfitana ma, a differenza di Sorrento, non deve necessariamente dimettersi, e far commissariale il Comune, l’art. 1 co. 212 della L.R.C. 16/2014 prevede che in Campania nei comuni con popolazione inferiore ai 5000 abitanti, la carica di Sindaco  non comporta ineleggibilità come onsigliere regionale mentre rimane l’incompatibilità. Cioè dovrebbe dimettersi da sindaco dopo una eventuale elezione nello scranno a Napoli . Ma De Lucia non ha ancora sciolto le riserve. Si candiderà o meno? Intanto non ha nessun problema , visto che in ogni caso non dovrebbe rivestire la carica di sindaco, per il divieto del terzo mandato, non ancora abrogato .  Fra l’altro si aspetta la scelta del candidato sindaco dell’Alba della Libertà, nome che dovrebbe uscire fra un paio di settimane o addirittura più tardi a ridosso della presentazione delle liste. Infatti non è ancora detto che si voterà a settembre, visto che il Governo non ha ancora fatto il decreto.

Più informazioni su

Commenti

Translate »