Ennio Cavaliere il re delle Spa smuove la politica e i media “Ringrazio Prefetto e sindaci costa d’Amalfi per lo stop a targhe alterne, tornano gli ausiliari”

Ennio Cavaliere il re delle Spa smuove la politica e i media “Ringrazio Prefetto e sindaci costa d’Amalfi per lo stop a targhe alterne”. Da Minori è  riuscito a convincere tutti col dialogo, anche noi di Positanonews che siamo su posizioni molto estreme contro il traffico, ma per essere contro qualcuno, bensì perchè veniamo da anni di lotte e abbiamo visto la Costiera soffocare, gli diamo atto che la nostra posizione contro le targhe alterne quest’anno segnato dal Coronavirus Covid-19 ( e comunque quando non è necessario ) è scattata dopo un dialogo social.  A dire il vero le associazioni e i 10 mila firmatari della petizione chiedevano limitazioni ai bus,  non per danneggiare qualche attività ma per motivi di sicurezza e salute pubblica , che non sono venuti meno con il virus,  e la ZTL e non hanno mai parlato di targhe alterne.

Ecco il messaggio di Ennio Cavaliere

“Grazie al Prefetto di Salerno dott Francesco Russo, il quale mi ha chiamato personalmente al cellulare ieri mattina per rassicurarmi del suo impegno per dirimere la questione delle targhe alterne (un gesto di attenzione al territorio, alle imprese e ai lavoratori, davvero meritevole)

Grazie ai Sindaci della Costa d’Amalfi che hanno concordato la sospensione delle targhe alterne

Grazie all’Onorevole Luca Cascone che ha assicurato che gli ausuliari del traffico sono pronti per operare (rispondendo ad un messaggio messanger su Facebook)

Grazie alle testate giornalistiche che hanno diffuso l’appello.

Nessuno vuole il traffico selvaggio, ma esistono scale di priorità, in questo momento di ripartenza , ciò che si era deciso anticovid potrebbe addirittura essere dannoso. La ricetta giusta in questo momento è AUSILIARI DEL TRAFFICO in numero sufficiente lungo la SS163!

Le aziende hanno dovuto rimodulare, la nostra vita è stata rimodulata, di certo un’ordinanza può essere rimodulata……potrebbe venir fuori anche un provvedimento migliore…..basta cooperare.

Sono soddisfatto che un appello social di un gruppo di operatori economici abbia avuto esito positivo. Se la causa è giusta, anche in modo informale si ottiene la dovuta attenzione. Anche partendo da una riunione al lungomare (con i dovuti distanziamenti)”

Cavaliere ha dimostrato che quando una persona dice cose ragionevoli ed insiste per la sua verità in maniera decisa ma sempre con modi garbati e gentili riesce a ottenere dei risultati.

Commenti

Translate »