Destagionalizzazione, la proposta della Pro Loco Positano raccoglie consensi: da Positano a Ravello ad Amalfi, Comuni della costiera amalfitana lavorino in sinergia

L’emergenza sanitaria che il nostro Paese, e non solo, ha dovuto affrontare, ha lasciato degli strascichi che ancora sono evidenti. Ovviamente, sia chiaro, non è tutto finito, però c’è una certa voglia di ripartire. E la ripartenza non può che essere inevitabilmente correlata al settore del turismo, il quale rappresenta una delle colonne portanti dell’economia italiana e che in questo momento sta attraversando un periodo di emergenza probabilmente mai affrontato.

Milioni di prenotazione andate in fumo e un danno ingente che il Governo ha cercato, parzialmente, di tamponare. Molte attività ricettive, dopo il via libera, hanno deciso di ripartire e cercare di provare a far sì che questa estate non sia drammatica come potrebbe essere.

Anche in Costiera amalfitana, come abbiamo riportato nei giorni scorsi, diversi B&B e Hotel d’eccellenza hanno già fissato le date di riapertura. Notizie molto positive che devono soltanto far sperare. Fondamentale, quindi, saranno le prossime settimane e fondamentale sarà una coordinazione tra i Comuni della Divina. La proposta del presidente della pro Loco Positano, Ornella Amitrano, che Positanonews ha lanciato in piena emergenza coronavirus covid – 19 , sta raccogliendo consensi, così come quella di Andrea Reale, sindaco di Minori: il concetto dell’iniziativa ruota attorno ad una stretta e serrata collaborazione tra i Comuni della Divina, una sinergia che possa portare ad una destagionalizzazione come mai c’era stata prima.

Il sindaco di Ravello Salvatore Di Martino , fra i primi cittadini, chiese alla conferenza dei sindaci da subito di fare un incontro a Villa Rufolo, incontro che ancora si aspetta.

Lo stesso vice sindaco di Positano, Francesco Fusco, aveva parlato di una “rete” che possa fungere da filo conduttore per quanto riguarda eventi in tutta la Costiera amalfitana.

Positano, Ravello, Amalfi, Minori e così via, tutti uniti con quest’obiettivo. Si prevedeva un accordo ufficiale durante l’incontro in occasione della conferenza dei sindaci per stabilire tutti i dettagli della cosa. Non è escluso che il progetto possa essere intrapreso da settembre.

Commenti

Translate »