Quantcast

Capri si risveglia, è arrivata l’estate per l’isola azzurra

Capri si risveglia, è arrivata l’estate per l’isola azzurra dopo il lockdown e a dirlo è la storica penna de Il Mattino di Napoli Annamaria Boniello su Il Mattino primo quotidiano della Campania, dopo un’inizio stentato e sofferto, con tante , troppe ,limitazioni, registrate anche da Positanonews, dai bus, alle vie del mare, alla funicolare, cominciano a esserci orari più umani e civili, e anche l’aumento dei posti sui bus rientra in un discorso logio e normale, l’attrattiva dell’isola azzurra è indiscutibile, quindi forza e coraggio. In questo fine settimana si è verificato un inatteso arrivo di turisti che hanno trasformato l’isola azzurra in una piccola babele dove i proprietari di seconde case si incrociavano con gli escursionisti italiani e stranieri. E visto il pienone, anche la rossa funicolare ha prolungato le sue corse.
Ad accogliere questi primi ospiti sono state le strutture alberghiere che sia a Capri che ad Anacapri hanno deciso di riaprire, insieme a diversi bar, ristoranti e lidi balneari. Dall’Hotel Gatto Bianco, uno dei primi a riaprire, i proprietari Antonio e Renato Esposito dichiarano: «Pensiamo che l’accoglienza e l’ospitalità siano fattori determinanti della storia e della cultura di Capri. Ragion per cui abbiamo fatto di tutto per aprire agli ospiti che, dopo mesi così duri, anelavano alla vacanza e a quella gioia che solo la natura di Capri ti regala. La positività e l’ottimismo possono essere un ottimo viatico alla felicità. Siamo stati premiati e in questo week-end abbiamo registrato il tutto esaurito».
Gran pienone, rigorosamente con prenotazione e rispetto delle distanze, anche nei templi del gourmet, come Villa Verde e Le Camerelle. E anche via Le Botteghe, la stradina che attraversa il borgo medievale, riprende vita e colore con la riapertura dell’Aurora, lo storico ristorante della famiglia D’Alessio, frequentato dal jet set internazionale e amato da Steven Spielberg, Jennifer Lopez e Mariah Carey.
Grande affluenza di turisti anche ad Anacapri, tra i quali spicca l’ambasciatrice di Svizzera in Italia, Rita Adam, in visita al sindaco Alessandro Scoppa. Riaperta anche la storica Villa San Michele, il buen retiro del medico e filantropo svedese Axel Munthe, che in 70 anni di attività non aveva mai chiuso.
Una riapertura progressiva anche per i lidi, dai Bagni di Tiberio sul versante di Marina Grande allo Scoglio delle Sirene a Marina Piccola, mentre sulle spiagge libere non saranno più necessarie le prenotazioni e basterà mantenere il distanziamento sociale. Riattivate anche le attività agonistiche: ieri, al Tennis Club Capri, si è disputata la prima gara amichevole tra gli allievi del Tennis Club Capri e quelli del New Tennis Poseidon di Torre del Greco, capitanato dal maestro Giancarlo Petrazzuolo, ex giocatore di serie A della squadra del Capri Sports Academy. Sono scesi in campo giocatori e giocatrici under 14, under 16 e diciottenni. Ad inaugurare il torneo il sindaco di Capri Marino Lembo, e l’assessore Paola Mazzina.

Commenti

Translate »