Tordigliano le curve della morte, da Positano a Piano di Sorrento questa volta sfiorata la tragedia. Finito il lockdown i problemi di sempre fotogallery video

Tordigliano le curve della morte, da Positano a Piano di Sorrento questa volta sfiorata la tragedia. Finito il lockdown i problemi di sempre . Anche oggi noi di Positanonews, unico giornale presente sul posto, è stato impegnato in una giornata campale a causa di un incidente stradale sulla S.S. 163 Amalfitana. Dalla Costiera amalfitana alla Penisola Sorrentina una serie di tornanti , dove sfrecciano motociclette e passano centinaia di bus, per fortuna non in questo periodo , ricordiamo come negli anni scorsi eravamo bloccati ore ed ore, e questo tratto in particolare, nel Comune di Vico Equense, ma fino al confine carottese, diventa scenario di decine di incidenti, anche mortali. Decine di morti da quando abbiamo cominciato a scrivere, tre solo negli ultimi dieci anni, giovani vite stroncate e soccorsi ritardati dalla mancanza anche della possibilità di poter telefonare, visto che qui non c’è neanche copertura per i cellulari. L’incidente, che noi abbiamo seguito sul posto, è stato brutto, uno scontro frontale fra l’autobus della SITA e una motocicletta in una giornata che sembrava bellissima e gioiosa, se non fosse stato per questo episodio. Il ragazzo di Giuliano di Napoli e l’autista della SITA in ospedale, come abbiamo riportato, ai quali auguriamo pronta guarigione, e la consapevolezza che da oggi in poi riprenderemo con i problemi di sempre, rischi per la circolazione, traffico, incidenti. Ci auguriamo che l’ANAS o chi per essi pensi a mettere maggiori segnali di pericolo o qualcosa per la sicurezza, basandosi , se non altro, sulla statistica dei numerosi incidenti avvenuti, e qualche compagnia coscienziosa copri questo tratto evidentemente poco proficuo, ma vi assicuriamo che andare in panne o subire un incidente in questo tratto è una esperienza che diventa ancora più angosciante per la difficoltà nel chiedere aiuti .

Vico Equense, Statale Amalfitana. Violento incidente tra moto e bus della SITA. File da e per Positano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »