Quantcast

“Regalati 4 pinocchi alla Bonaccorsi, da Positano a Capri e Penisola”. Atex chiede le dimissioni del Sottosegretario

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Atex che comunica di aver regalato 4 pinocchi per esprimere il disappunto nei confronti del Sottosegretario al Turismo, Lorenza Bonaccorsi. Ecco, del dettaglio, il comunicato dei presidenti Atex da Positano a Capri, Napoli e Penisola Sorrentina.

“Abbiamo deciso di regalare 4 Pinocchi di legno dalla Penisola Sorrentina, da Capri da Positano e da Napoli al Sottosegretario al Turismo Bonaccorsi.

Qualche mese fa la Bonaccorsi si impegno’ pubblicamente, dopo una nostra lettera aperta, a tutelare le strutture ricettive senza partita Iva nel decreto Rilancio che si stava elaborando.

Le avevamo espresso un grande apprezzamento per l’impegno che aveva preso a favore dei bed and breakfast senza partita Iva.

Invece queste strutture sono state completamente ignorate.

Addirittura escluse anche dalla misura-farsa del Bonus Vacanza

Abbiamo deciso di spedire un regalo al Sottosegretario.
Un Pinocchio di legno
Chiediamo le sue dimissioni immediate.
Per inaffidabilità
Per aver preso in giro migliaia di giovani e donne.
Per non mantenere gli impegni presi…
Noi non ci rassegniamo… ora occorre puntare sugli emendamenti al Decreto Rilancio

Sergio Fedele
Presidente Atex Campania
Graziano d’Esposito
Presidente Atex Isola di Capri
Andrea Cannavacciuolo
Presidente Atex Positano
Nino de Nicola
Presidente Atex Napoli

Commenti

Translate »