Positano, sanificazione della Villa Romana: si avvicina l’apertura – FOTO

Si avvicina l’apertura della Villa Romana di Positano. Sono in corso, come è stato possibile constatare sul posto, le operazioni di sanificazione: un lavoro certosino portato avanti praticamente tutto a mano, per evitare di recare danni.

Ancora, ricordiamo, non c’è una data ufficiale, ma manca davvero poco per l’apertura della splendida struttura: gli ingressi, come ha confermato alcuni giorni fa in esclusiva a Positanonews il sindaco Michele De Lucia, saranno controllati. Dovrebbe essere accessibile cinque persone alla volta, per evitare assembramenti.

La villa di epoca romana, molto simile a quelle della vicina Capri e delle numerose sparse lungo la costiera Amalfitana era una tipica costruzione che rappresentava un po’ lo status delle famiglie più agiate, solitamente appartenenti alla classe senatoria romana. Gli archeologi della Sovraintendenza di Salerno hanno dato quest’anno il via agli scavi, portando alla luce l’antica villa, sepolta dall’eruzione del Vesuvio del ’79, che distrusse anche le vicine Pompei ed Ercolano. Sono emersi affreschi di notevole dimensioni quasi completamente intatti, colori ancora vividi e sgargianti, rilievi, pavimenti in mosaico ed elementi che hanno lasciato facilmente comprendere la divisione interna della villa.

Commenti

Translate »