Positano. Attacco di Domenico Marrone “Impossibile prendere un caffè, bagni pubblici chiusi. E’ necessario ripartire, garantendo i servizi minimi”

Più informazioni su

Positano, Costiera amalfitana. Attacco dell’ex sindaco Domenico Marrone ” Oggi folla in spiaggia, controlli inesistenti, molte persone senza mascherina. Impossibile comprare una bottiglia d’acqua o prendere un caffe’, bagni pubblici chiusi. E’ necessario ripartire, garantendo i servizi minimi, questa situazione di abbandono non giova a nessuno.” Ad Amalfi e Sorrento sono aperti i ristoranti, tantissima gente oggi chiedeva di poter andare a mangiare, ma Positano, come Ravello, chiede garanzie alla Regione Campania, a replicare è stato il giovane ristoratore della Taverna del Leone Giusepe Guida “noi tutti ristoratori di Positano vorremmo volentieri aprire anche domani, ma purtroppo le limitazioni normative non ci consentono, ad oggi, di poterla fare in totale sicurezza e serenità.
A breve sarà emesso anche comunicato ufficiale della nostra Associazione.
Rivogliamo tutti la nostra Positano, ma per sempre e con tutti i crismi. Al momento, purtroppo, ciò non è possibile ?” In serata i ristoratori hanno inviato un comunicato a Positanonews, si parla comunque di aprire dopo il 3 giugno, se De Luca da Napoli deciderà di riaprire le frontiere e il Governo chiarirà sulle gravi responsabilità a carico dei ristoratori, sulla stessa linea i ristoranti di Ravello.

Più informazioni su

Commenti

Translate »