Penisola sorrentina – Lavoratori stagionali, Rosario Lotito(M5S) invita i consulenti del lavoro a modificare i dati Unilav.

La vicenda  dei sussidi  non elargiti a tanti lavoratori stagionali, a marzo ed aprile ,con le conseguenti  giustificate lamentele nei confronti del Governo e dell’Inps,  potrebbero essere addebitate alla mancanza di modifica da parte dei consulenti del lavoro dei dati Unilav. Un atteggiamento inspiegabile che al momento condiziona tante famiglie di lavoratori  tagliati fuori da tutti i sussidi governativi derivanti dalla crisi economica conseguente alla emergenza sanitaria da Covid-19. Sull’argomento, l’intervento di Rosario Lotito,esponente locale del Movimento 5 Stelle.

I dati presenti nell’UNILAV per le attività stagionali SONO MODIFICABILI.
I modelli UNILAV sono composti da dati essenziali e dati non essenziali:
– I DATI ESSENZIALI sono modificabili entro i 5 giorni senza sanzione, oltre i 5 giorni si possono modificare solo alcuni dati con sanzioni,
– I DATI NON ESSENZIALI sono modificabili anche oltre i 5 giorni senza sanzioni amministrative.
Così come ben specificato dal Ministero del Lavoro con la nota del 21 maggio 2012.
Inspiegabilmente molti consulenti del lavoro si rifiutano di modificare i dati presenti nell’UNILAV per le attività stagionali ad apertura annuale e non a discapito dei tanti lavoratori stagionali che, per un errore di inserimento dati nell’UNILAV, sono stati tagliati fuori da tutti i sussidi governativi derivanti dalla crisi economica derivata dal Covid.
Invito tutti i lavoratori che vivono questo problema di insistere presso i loro datori di lavoro affinchè facciano modificare dai consulenti del lavoro i dati UNILAV, in primis la dicitura da non STAGIONALE a STAGIONALE che,essendo un dato non essenziale, può essere modificata senza sanzioni amministrative.
Un diritto dei lavoratori non può essere calpestato da consulenti poco accorti ed informati.
Lotito rosario

Commenti

Translate »